Titolo

panettonePALIZZIpietrapennata

Benvenuti nel sito del Comune di Palizzi

 

PalizziE' un bellissimo e caratteristico comune, nell'estremo meridione d'Italia, il cui territorio si dipana sulle pendici meridionali dell'Aspromonte, fino a lambire le acque dello Jonio. Comprende quattro frazioni: Palizzi Superiore (301 ab.); Palizzi Marina (1.906 ab.); Pietrapennata (112 ab.); Spropoli (276 ab.). Altra località abitata è Contrada Gruda (112 ab.) situata sul litorale

News dal Comune

avviso -voucher INPS - anno 2014
Data pubblicazione : 03-07-2014

avviso -voucher INPS - anno 2014 FAC-SIMILE DI DOMANDA

 

COMUNE DI PALIZZI

 

Avviso esplorativo per manifestazione d'interesse

per lo svolgimento di lavoro occasionale di tipo accessorio

con pagamento mediante buoni lavoro – voucher INPS – anno 2014

 

 

 

 

Il Dirigente dell'Area Affari Generali

 

in esecuzione degli indirizzi espressi con atto deliberativo della G.C. n.4 del 16.06.2014

 

RENDE NOTO

 

che è indetto un avviso di ricerca di personale disponibile a prestare lavoro di tipo occasionale ed accessorio da impiegare ai sensi dell'articolo 70 del D.Lgs. 10/09/2003, n.276 s.m.i..

 

 

1. Destinatari dei Buoni lavoro (VOUCHER INPS) e requisiti per l'accesso

 

Possono presentare domanda coloro che, alla data di presentazione della domanda, hanno un'età compresa tra i 18 e 65 anni e rispettino i seguenti requisiti:

 

2. Requisiti comuni a tutti i partecipanti

 

a) Essere residenti nel comune di Palizzi

b) inesistenza di condanne penali, salvo avvenuta riabilitazione; Non possono, altresì, accedere agli impieghi coloro che siano stati destituiti o dispensati ovvero licenziati senza preavviso da precedente impiego presso pubbliche amministrazioni;

c) appartenenza ad un nucleo familiare con un indicatore ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente) non superiore a € 20.000,00;

 

3. Condizioni particolari

 

3.1. Studenti, pensionati, disoccupati

Per quanto riguarda la categoria di “studenti”, regolarmente iscritti ad un ciclo di studi presso un istituto scolastico di qualsiasi ordine e grado, è consentito (tenendo comunque presente che gli studenti regolarmente iscritti a un ciclo di studi presso un istituto scolastico di qualsiasi ordine e grado possono essere impiagati il sabato e la domenica e gli studenti regolarmente iscritti a un ciclo di studi presso l'università e con meno di venticinque anni di età possono svolgere lavoro occasionale in qualunque periodo dell'anno) durante i seguenti periodi di vacanza:

-        “vacanze natalizie” il periodo che va dal 1° dicembre al 10 gennaio;

-        “vacanze pasquali” il periodo che va dalla domenica delle Palme al martedì successivo il lunedì dell'Angelo;

-        “vacanze estive” il giorni compresi dal 1° giugno al 30 settembre.

 

Per quanto riguarda la categoria di “pensionati”, si precisa che possono beneficiare del lavoro accessorio i titolari di trattamenti di anzianità o di pensione anticipata, pensione di di vecchiaia, pensione di reversibilità, assegno sociale, assegno ordinario di invalidità e pensione agli invalidi civili nonché tutti gli altri trattamenti che risultano compatibili con lo svolgimento di una qualsiasi attività lavorativa. Restano comunque esclusi i titolari di trattamenti per i quali è accertata l'assoluta e permanente impossibilità di svolgere qualsiasi attività lavorativa, quale il trattamento di inabilità.

 

Per quanto riguarda la categoria di “disoccupato o inoccupato”

si precisa che il compenso da voucher è esente da qualsiasi imposizione fiscale e non incide sullo stato di disoccupato o inoccupato.

 

Cittadini membri di stati della Unione Europea o stranieri extracomunitari possono accedere se in possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati dell'Unione Europea o carta/permesso di soggiorno che consenta lo svolgimento di attività lavorativa – fermo restando l'assoluto rispetto di quanto previsto dall'art.38, D.Lgs. 165/2001;

 

4. Modalità e indicazioni inerenti ai voucher – Tipologia di attività e luogo di svolgimento

 

I lavoratori selezionati potranno svolgere la propria attività lavorativa presso vari settori e servizi propri del Comune di Palizzi, in particolare:

 

-        lavori di pulizia e manutenzione di edifici, strade, spiagge, parchi e monumenti, cimiteri, aree verdi, aste fluviali;

-        lavori di emergenza e solidarietà;

-        svolgimento di attività istituzionali a carattere sociale e solidale (a puro titolo di esempio: assistenza alunni sugli scuolabus o in altre situazioni in cui si renda necessaria la sorveglianza degli stessi, prestazioni rientranti nei piani di intervento a favore dei soggetti beneficiari di servizi sociali;

-        lavori e prestazioni nell'ambito di manifestazioni culturali, sportive e fieristiche e/o caritatevoli;

-        prestazioni di supporto a quelle istituzionali.

 

Le attività lavorative saranno eseguite secondo le indicazioni e le necessità individuate di volta in volta dall'ente. Ogni attività comporterà la prestazione, da parte del lavoratore, del numero di ore preventivamente calcolate dall'ente, variabili a seconda dell'attività di volta in volta richiesta. Gli operatori dovranno svolgere le mansioni secondo le direttive che verranno loro impartite dettagliatamente dagli operatori comunali, con i quali opereranno in stretta collaborazione. I servizi potranno essere effettuati anche nei fine settimana, nei giorni festivi e prefestivi, per un massimo di 8 ore giornaliere e di 36 ore settimanali.

 

5. Buoni lavoro (VOUCHER INPS)

 

Il pagamento delle prestazioni di lavoro occasionale e accessorio avviene attraverso il meccanismo dei buoni lavoro (voucher). Il valore nominale di ogni singolo voucher è pari a € 10,00 e costituisce il compenso per un'ora di lavoro. Il valore nominale è comprensivo della contribuzione a favore della gestione separata INPS-pari al 13%- che verrà accreditata sulla posizione individuale contributiva del prestatore di lavoro, di quella in favore dell'INAIL per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro pari al 7% e di un compenso all'INPS, quale concessionario per la gestione del servizio, pari al 5%.

Il valore unitario netto del voucher, cioè il corrispettivo unitario netto per ora di lavoro a favore del prestatore, sarà pari a € 7,50. - Il valore massimo annuo per il committente pubblico, riferito all'anno 2014 è di Euro 5.050 netti per prestatore. Restano confermate le disposizioni di cui alla circolare INPS n.49 del 29/03/2013. I voucher sono riscuotibili da parte del prestatore presso tutti gli uffici postali.

 

Si precisa che lo svolgimento di lavoro accessorio avviene senza la stipula di alcun contratto, non dà diritto alle prestazioni a sostegno del reddito INPS (disoccupazione, maternità, malattia, assegni familiari o altra prestazione similare), ma è riconosciuto ai fini del diritto della pensione.

I beneficiari non acquisiscono alcun diritto a essere assunti in rapporto di lavoro subordinato. La retribuzione è esente da ogni imposizione fiscale, non incide sullo stato di disoccupato o inoccupato ed è cumulabile anche con i trattamenti pensionistici.

 

6. Presentazione della domanda

 

La manifestazione d'interesse, redatta in carta semplice deve pervenire al protocollo dell'Ente al seguente indirizzo : Comune di Palizzi (RC) - Via Nazionale Sede Municipale.

 

Alla domanda, il candidato deve allegare:

-        curriculum vitae in formato europeo;

-        attestazione ISEE redditi 2013 in corso di validità;

-        fotocopia di un valido documento di identità in corso di validità;

-        permesso/carta di soggiorno per i cittadini extracomunitari o attestazione di regolarità di soggiorno per i cittadini comunitari;

-        attestazione iscrizione al centro per l'impiego e dichiarazione di immediata disponibilità;

-        ogni altra attestazione comprovante quanto dichiarato, su richiesta del Comune di Palizzi.

 

7. Formazione dell'elenco (long list)

 

Il primo elenco, a cui immediatamente attingere, sarà redatto il 12/07/2014. La long list sarà aggiornata ogni 30 giorni. Per cui, il termine di scadenza rimane aperto, per permetterne l'aggiornamento continuo.

 

9. Formazione e chiamata in servizio

 

Le persone chiamate ad effettuare lavoro occasionale di tipo accessorio, dovranno partecipare, a pena di decadenza, ad un corso di formazione sulla sicurezza e sottoporsi alla visita del medico competente. Successivamente verranno avviati alla prestazione a richiesta dell'Amministrazione Comunale ed in base alle attività in programma.

L'accesso all'attività sarà effettuato secondo il principio di professionalità, rotazione e pari trattamento e , comunque, rispetto ai criteri dell'apposito regolamento. L'avvio verrà comunicato con minimo 24 ore di anticipo tramite chiamata telefonica a seguito della quale l'interessato dovrà esprimere la propria disponibilità immediata.

 

 

 

Per informazioni e chiarimenti verrà attivato un punto di consulenza per gli interessati alle presente manifestazione di interesse dalle ore 10,00 alle ore 12,00 presso la Sala Biblioteca del Comune di Palizzi.

 

Palizzi, 03/07/2014

 

                                                                                                              Il Dirigente Area Affari Generali

                                                                                                               (Rag. Davide Bruno PLUTINO)

 

 

 

 

 index.phpfac-simile di domanda  

indietro

Albo On-line

Albo

Trasparenza

Amministrazione Trasparente

Selezionare una scheda

Protezione Civile

Protezione Civile

Clicca sull'immagine per rimanere aggiornato sui messaggi di ALLERTA METEO

 

Numero Verde Emergenze

800-222211

Piano Comunale di Protezione Civile

Pianificazione

Campagna informativa di Protezione Civile

 

Campagna informativa

Scarica l'app Easy Alert Protezione Civile Calabria

App EasyAlert

Fotogallery

    BorgoAntico

POSTA ELETTRONICA

avviso -voucher INPS - anno 2014

avviso -voucher INPS - anno 2014 FAC-SIMILE DI DOMANDA

 

COMUNE DI PALIZZI

 

Avviso esplorativo per manifestazione d'interesse

per lo svolgimento di lavoro occasionale di tipo accessorio

con pagamento mediante buoni lavoro – voucher INPS – anno 2014

 

 

 

 

Il Dirigente dell'Area Affari Generali

 

in esecuzione degli indirizzi espressi con atto deliberativo della G.C. n.4 del 16.06.2014

 

RENDE NOTO

 

che è indetto un avviso di ricerca di personale disponibile a prestare lavoro di tipo occasionale ed accessorio da impiegare ai sensi dell'articolo 70 del D.Lgs. 10/09/2003, n.276 s.m.i..

 

 

1. Destinatari dei Buoni lavoro (VOUCHER INPS) e requisiti per l'accesso

 

Possono presentare domanda coloro che, alla data di presentazione della domanda, hanno un'età compresa tra i 18 e 65 anni e rispettino i seguenti requisiti:

 

2. Requisiti comuni a tutti i partecipanti

 

a) Essere residenti nel comune di Palizzi

b) inesistenza di condanne penali, salvo avvenuta riabilitazione; Non possono, altresì, accedere agli impieghi coloro che siano stati destituiti o dispensati ovvero licenziati senza preavviso da precedente impiego presso pubbliche amministrazioni;

c) appartenenza ad un nucleo familiare con un indicatore ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente) non superiore a € 20.000,00;

 

3. Condizioni particolari

 

3.1. Studenti, pensionati, disoccupati

Per quanto riguarda la categoria di “studenti”, regolarmente iscritti ad un ciclo di studi presso un istituto scolastico di qualsiasi ordine e grado, è consentito (tenendo comunque presente che gli studenti regolarmente iscritti a un ciclo di studi presso un istituto scolastico di qualsiasi ordine e grado possono essere impiagati il sabato e la domenica e gli studenti regolarmente iscritti a un ciclo di studi presso l'università e con meno di venticinque anni di età possono svolgere lavoro occasionale in qualunque periodo dell'anno) durante i seguenti periodi di vacanza:

-        “vacanze natalizie” il periodo che va dal 1° dicembre al 10 gennaio;

-        “vacanze pasquali” il periodo che va dalla domenica delle Palme al martedì successivo il lunedì dell'Angelo;

-        “vacanze estive” il giorni compresi dal 1° giugno al 30 settembre.

 

Per quanto riguarda la categoria di “pensionati”, si precisa che possono beneficiare del lavoro accessorio i titolari di trattamenti di anzianità o di pensione anticipata, pensione di di vecchiaia, pensione di reversibilità, assegno sociale, assegno ordinario di invalidità e pensione agli invalidi civili nonché tutti gli altri trattamenti che risultano compatibili con lo svolgimento di una qualsiasi attività lavorativa. Restano comunque esclusi i titolari di trattamenti per i quali è accertata l'assoluta e permanente impossibilità di svolgere qualsiasi attività lavorativa, quale il trattamento di inabilità.

 

Per quanto riguarda la categoria di “disoccupato o inoccupato”

si precisa che il compenso da voucher è esente da qualsiasi imposizione fiscale e non incide sullo stato di disoccupato o inoccupato.

 

Cittadini membri di stati della Unione Europea o stranieri extracomunitari possono accedere se in possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati dell'Unione Europea o carta/permesso di soggiorno che consenta lo svolgimento di attività lavorativa – fermo restando l'assoluto rispetto di quanto previsto dall'art.38, D.Lgs. 165/2001;

 

4. Modalità e indicazioni inerenti ai voucher – Tipologia di attività e luogo di svolgimento

 

I lavoratori selezionati potranno svolgere la propria attività lavorativa presso vari settori e servizi propri del Comune di Palizzi, in particolare:

 

-        lavori di pulizia e manutenzione di edifici, strade, spiagge, parchi e monumenti, cimiteri, aree verdi, aste fluviali;

-        lavori di emergenza e solidarietà;

-        svolgimento di attività istituzionali a carattere sociale e solidale (a puro titolo di esempio: assistenza alunni sugli scuolabus o in altre situazioni in cui si renda necessaria la sorveglianza degli stessi, prestazioni rientranti nei piani di intervento a favore dei soggetti beneficiari di servizi sociali;

-        lavori e prestazioni nell'ambito di manifestazioni culturali, sportive e fieristiche e/o caritatevoli;

-        prestazioni di supporto a quelle istituzionali.

 

Le attività lavorative saranno eseguite secondo le indicazioni e le necessità individuate di volta in volta dall'ente. Ogni attività comporterà la prestazione, da parte del lavoratore, del numero di ore preventivamente calcolate dall'ente, variabili a seconda dell'attività di volta in volta richiesta. Gli operatori dovranno svolgere le mansioni secondo le direttive che verranno loro impartite dettagliatamente dagli operatori comunali, con i quali opereranno in stretta collaborazione. I servizi potranno essere effettuati anche nei fine settimana, nei giorni festivi e prefestivi, per un massimo di 8 ore giornaliere e di 36 ore settimanali.

 

5. Buoni lavoro (VOUCHER INPS)

 

Il pagamento delle prestazioni di lavoro occasionale e accessorio avviene attraverso il meccanismo dei buoni lavoro (voucher). Il valore nominale di ogni singolo voucher è pari a € 10,00 e costituisce il compenso per un'ora di lavoro. Il valore nominale è comprensivo della contribuzione a favore della gestione separata INPS-pari al 13%- che verrà accreditata sulla posizione individuale contributiva del prestatore di lavoro, di quella in favore dell'INAIL per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro pari al 7% e di un compenso all'INPS, quale concessionario per la gestione del servizio, pari al 5%.

Il valore unitario netto del voucher, cioè il corrispettivo unitario netto per ora di lavoro a favore del prestatore, sarà pari a € 7,50. - Il valore massimo annuo per il committente pubblico, riferito all'anno 2014 è di Euro 5.050 netti per prestatore. Restano confermate le disposizioni di cui alla circolare INPS n.49 del 29/03/2013. I voucher sono riscuotibili da parte del prestatore presso tutti gli uffici postali.

 

Si precisa che lo svolgimento di lavoro accessorio avviene senza la stipula di alcun contratto, non dà diritto alle prestazioni a sostegno del reddito INPS (disoccupazione, maternità, malattia, assegni familiari o altra prestazione similare), ma è riconosciuto ai fini del diritto della pensione.

I beneficiari non acquisiscono alcun diritto a essere assunti in rapporto di lavoro subordinato. La retribuzione è esente da ogni imposizione fiscale, non incide sullo stato di disoccupato o inoccupato ed è cumulabile anche con i trattamenti pensionistici.

 

6. Presentazione della domanda

 

La manifestazione d'interesse, redatta in carta semplice deve pervenire al protocollo dell'Ente al seguente indirizzo : Comune di Palizzi (RC) - Via Nazionale Sede Municipale.

 

Alla domanda, il candidato deve allegare:

-        curriculum vitae in formato europeo;

-        attestazione ISEE redditi 2013 in corso di validità;

-        fotocopia di un valido documento di identità in corso di validità;

-        permesso/carta di soggiorno per i cittadini extracomunitari o attestazione di regolarità di soggiorno per i cittadini comunitari;

-        attestazione iscrizione al centro per l'impiego e dichiarazione di immediata disponibilità;

-        ogni altra attestazione comprovante quanto dichiarato, su richiesta del Comune di Palizzi.

 

7. Formazione dell'elenco (long list)

 

Il primo elenco, a cui immediatamente attingere, sarà redatto il 12/07/2014. La long list sarà aggiornata ogni 30 giorni. Per cui, il termine di scadenza rimane aperto, per permetterne l'aggiornamento continuo.

 

9. Formazione e chiamata in servizio

 

Le persone chiamate ad effettuare lavoro occasionale di tipo accessorio, dovranno partecipare, a pena di decadenza, ad un corso di formazione sulla sicurezza e sottoporsi alla visita del medico competente. Successivamente verranno avviati alla prestazione a richiesta dell'Amministrazione Comunale ed in base alle attività in programma.

L'accesso all'attività sarà effettuato secondo il principio di professionalità, rotazione e pari trattamento e , comunque, rispetto ai criteri dell'apposito regolamento. L'avvio verrà comunicato con minimo 24 ore di anticipo tramite chiamata telefonica a seguito della quale l'interessato dovrà esprimere la propria disponibilità immediata.

 

 

 

Per informazioni e chiarimenti verrà attivato un punto di consulenza per gli interessati alle presente manifestazione di interesse dalle ore 10,00 alle ore 12,00 presso la Sala Biblioteca del Comune di Palizzi.

 

Palizzi, 03/07/2014

 

                                                                                                              Il Dirigente Area Affari Generali

                                                                                                               (Rag. Davide Bruno PLUTINO)

 

 

 

 

 index.phpfac-simile di domanda  

indietro

Comune di Palizzi

Partita I.V.A. 00728590803 - C.F. 81000970806

XHTML 1.0 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.236 secondi
Powered by Asmenet Calabria