Titolo

panettonePALIZZIpietrapennata

Benvenuti nel sito del Comune di Palizzi

 

PalizziE' un bellissimo e caratteristico comune, nell'estremo meridione d'Italia, il cui territorio si dipana sulle pendici meridionali dell'Aspromonte, fino a lambire le acque dello Jonio. Comprende quattro frazioni: Palizzi Superiore (301 ab.); Palizzi Marina (1.906 ab.); Pietrapennata (112 ab.); Spropoli (276 ab.). Altra località abitata è Contrada Gruda (112 ab.) situata sul litorale

News dal Comune

Ordinanza n° 20 del 13/07/2010
Data pubblicazione : 14-07-2010

  Ordinanza n° 20  del 13/07/2010

C O M U N E    D I   P A L I Z Z I

 89038 PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA - Tel. (0965) 763079 -Fax 763000

                                     Via Nazionale 89038 Palizzi Marina (R.C.) - P.I. 00728590803 - C.F. 81000970806

http://palizzi.asmenet.it

Indirizzo E-mail: tecnico@ Comunedipalizzi.it

 

     

 Ordinanza n° 20  del 13/07/2010

 

Reg. Pubbl. n^ 395 del 14/07/2010

 

                                                                                                    ORDINANZA DI RIMOZIONE VEICOLO ABBANDONATO                  

                                                                                 Art. 192 D.lgs 192 3 aprile 2006, n.152

 

Atteso che con nota prot. N.101/7 -3  del 01.07.2010 e recepita al prot. del Comune al n° 6068 del 01.07.2010, il Comandante della stazione dei Carabinieri di Palizzi Marina comunica a questo Ente che in seguito ad accertamento del giorno 20.03.2010 in Palizzi Marina, sulla via Argine sinistro, notavano un veicolo a motore abbandonato una MITSUBISHI Space Runner tg. AD259AS avente numero di telaio JMBSNN21WSZ000307 sprovvista di certificato di assicurazione obbligatoria.

Considerato che a seguito di ulteriori accertamenti è emerso che il predetto autoveicolo abbandonato, risulta essere di proprietà del  Sig. Triarico Tiziano nato  a Noci (BA) il 13.04.1984, residente a Monopoli (BA) in contrada Carluccio 709-

Rilevato che con verbale n° 101/7-0/2010 del 20 marzo 2010, notificato il 31.03.2010 a cura della stazione Carabinieri di Monopoli, intimava a Triarico Tiziano di trasferire, entro il termine di giorni 20, il mezzo presso un centro di raccolta autorizzato;

Fatto presente che il Signor Triarico Tiziano, proprietario dell’automezzo, trascorsi inutilmente il termine entro cui provvedere non ha sino a data odierna ottemperato a quanto intimato;

Richiamata, a tal proposito la comunicazione n.101/7 -3 del 01.07.2010 del Comandante della Stazione dei Carabinieri con cui si richiede all’autorità sindacale la conseguente emissione di ordinanza di rottamazione del veicolo di che trattasi;

Visto il Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n. 152, che adegua alle direttive europee la disciplina nazionale per la gestione dei rifiuti;

Visto l’articolo 192 del suddetto decreto che impone il divieto generale di abbandono e deposito incontrollato dei rifiuti sul suolo;

Rilevata la necessità, in sussistenza di protratta in esecuzione di rimozione, ai sensi del predetto articolo di legge, di disporre con ordinanza  la rimozione dell’autoveicolo abbandonato;

Richiamato altresì l’art. 231 comma 1 del D.Lgs 24 giugno 2003, n.209 che impone la demolizione di veicoli tramite consegna ad un centro di raccolta autorizzato ai sensi degli art.208,209 e 210, ai fini della sua messa in sicurezza e recupero dei materiali;

Tutto ciò premesso e considerato;

ORDINA

Al Sig. Triarico Tiziano nato  a Noci (BA) il 13.04.1984, residente a Monopoli (BA) in contrada Carluccio 709- quale proprietario del suddetto veicolo abbandonato di provvedere a sue spese e cura, entro 5 giorni dalla data di notifica della presente ordinanza:

a.   allo smaltimento presso centro di raccolta autorizzato del veicolo abbandonato e alla radiazione dello stesso, avendo cura di consegnare anche i documenti di proprietà e di circolazione.

  1.  alla certificazione del centro di raccolta di quanto conferito.

Al medesimo si prescrive altresì di comunicare al Comune l’avvenuta esecuzione di quanto ordinato al fine di consentire l’effettuazione delle opportune verifiche da parte dei competenti organi di controllo.

                                                                                                                                                     AVVERTE

Che, nel caso di inottemperanza a quanto previsto dalla presente ordinanza, si procederà all’esecuzione d’ufficio in danno dei soggetti obbligati e al recupero delle somme anticipate da questa Amministrazione, nonché a presentare denuncia alla competente Autorità Giudiziaria ai sensi dell’articolo art. 255 del D.lgs. n. 152/06.

Il presente atto è notificato ai suddetti soggetti dai messi comunali.

Il responsabile dei Vigili Urbani è incaricato di controllare l’esecuzione del presente atto.

Ai sensi del Capo II della legge n. 241/90 si comunica che il responsabile del procedimento amministrativo è il responsabile dell’ufficio tecnico Geom. Pietro Larizza.

Ai sensi dell’articolo 3 comma 4 della legge 7.08.90 n. 241 si comunica che avverso il presente provvedimento è ammesso il ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale competente entro il termine di sessanta giorni dalla data di notificazione oppure il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro centoventi giorni decorrenti dalla data di notificazione.

 Palizzi 09 Luglio 2010

 

                                                                                                                                                                                                                                       Il Sindaco

                                                                                                                                                                                                                                   Giovanni Nocera 

indietro

Albo On-line

Albo

Trasparenza

Amministrazione Trasparente

Selezionare una scheda

Protezione Civile

Protezione Civile

Clicca sull'immagine per rimanere aggiornato sui messaggi di ALLERTA METEO

 

Numero Verde Emergenze

800-222211

Piano Comunale di Protezione Civile

Pianificazione

Campagna informativa di Protezione Civile

 

Campagna informativa

Scarica l'app Easy Alert Protezione Civile Calabria

App EasyAlert

Fotogallery

    BorgoAntico

POSTA ELETTRONICA

Ordinanza n° 20 del 13/07/2010

  Ordinanza n° 20  del 13/07/2010

C O M U N E    D I   P A L I Z Z I

 89038 PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA - Tel. (0965) 763079 -Fax 763000

                                     Via Nazionale 89038 Palizzi Marina (R.C.) - P.I. 00728590803 - C.F. 81000970806

http://palizzi.asmenet.it

Indirizzo E-mail: tecnico@ Comunedipalizzi.it

 

     

 Ordinanza n° 20  del 13/07/2010

 

Reg. Pubbl. n^ 395 del 14/07/2010

 

                                                                                                    ORDINANZA DI RIMOZIONE VEICOLO ABBANDONATO                  

                                                                                 Art. 192 D.lgs 192 3 aprile 2006, n.152

 

Atteso che con nota prot. N.101/7 -3  del 01.07.2010 e recepita al prot. del Comune al n° 6068 del 01.07.2010, il Comandante della stazione dei Carabinieri di Palizzi Marina comunica a questo Ente che in seguito ad accertamento del giorno 20.03.2010 in Palizzi Marina, sulla via Argine sinistro, notavano un veicolo a motore abbandonato una MITSUBISHI Space Runner tg. AD259AS avente numero di telaio JMBSNN21WSZ000307 sprovvista di certificato di assicurazione obbligatoria.

Considerato che a seguito di ulteriori accertamenti è emerso che il predetto autoveicolo abbandonato, risulta essere di proprietà del  Sig. Triarico Tiziano nato  a Noci (BA) il 13.04.1984, residente a Monopoli (BA) in contrada Carluccio 709-

Rilevato che con verbale n° 101/7-0/2010 del 20 marzo 2010, notificato il 31.03.2010 a cura della stazione Carabinieri di Monopoli, intimava a Triarico Tiziano di trasferire, entro il termine di giorni 20, il mezzo presso un centro di raccolta autorizzato;

Fatto presente che il Signor Triarico Tiziano, proprietario dell’automezzo, trascorsi inutilmente il termine entro cui provvedere non ha sino a data odierna ottemperato a quanto intimato;

Richiamata, a tal proposito la comunicazione n.101/7 -3 del 01.07.2010 del Comandante della Stazione dei Carabinieri con cui si richiede all’autorità sindacale la conseguente emissione di ordinanza di rottamazione del veicolo di che trattasi;

Visto il Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n. 152, che adegua alle direttive europee la disciplina nazionale per la gestione dei rifiuti;

Visto l’articolo 192 del suddetto decreto che impone il divieto generale di abbandono e deposito incontrollato dei rifiuti sul suolo;

Rilevata la necessità, in sussistenza di protratta in esecuzione di rimozione, ai sensi del predetto articolo di legge, di disporre con ordinanza  la rimozione dell’autoveicolo abbandonato;

Richiamato altresì l’art. 231 comma 1 del D.Lgs 24 giugno 2003, n.209 che impone la demolizione di veicoli tramite consegna ad un centro di raccolta autorizzato ai sensi degli art.208,209 e 210, ai fini della sua messa in sicurezza e recupero dei materiali;

Tutto ciò premesso e considerato;

ORDINA

Al Sig. Triarico Tiziano nato  a Noci (BA) il 13.04.1984, residente a Monopoli (BA) in contrada Carluccio 709- quale proprietario del suddetto veicolo abbandonato di provvedere a sue spese e cura, entro 5 giorni dalla data di notifica della presente ordinanza:

a.   allo smaltimento presso centro di raccolta autorizzato del veicolo abbandonato e alla radiazione dello stesso, avendo cura di consegnare anche i documenti di proprietà e di circolazione.

  1.  alla certificazione del centro di raccolta di quanto conferito.

Al medesimo si prescrive altresì di comunicare al Comune l’avvenuta esecuzione di quanto ordinato al fine di consentire l’effettuazione delle opportune verifiche da parte dei competenti organi di controllo.

                                                                                                                                                     AVVERTE

Che, nel caso di inottemperanza a quanto previsto dalla presente ordinanza, si procederà all’esecuzione d’ufficio in danno dei soggetti obbligati e al recupero delle somme anticipate da questa Amministrazione, nonché a presentare denuncia alla competente Autorità Giudiziaria ai sensi dell’articolo art. 255 del D.lgs. n. 152/06.

Il presente atto è notificato ai suddetti soggetti dai messi comunali.

Il responsabile dei Vigili Urbani è incaricato di controllare l’esecuzione del presente atto.

Ai sensi del Capo II della legge n. 241/90 si comunica che il responsabile del procedimento amministrativo è il responsabile dell’ufficio tecnico Geom. Pietro Larizza.

Ai sensi dell’articolo 3 comma 4 della legge 7.08.90 n. 241 si comunica che avverso il presente provvedimento è ammesso il ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale competente entro il termine di sessanta giorni dalla data di notificazione oppure il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro centoventi giorni decorrenti dalla data di notificazione.

 Palizzi 09 Luglio 2010

 

                                                                                                                                                                                                                                       Il Sindaco

                                                                                                                                                                                                                                   Giovanni Nocera 

indietro

Comune di Palizzi

Partita I.V.A. 00728590803 - C.F. 81000970806

XHTML 1.0 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.251 secondi
Powered by Asmenet Calabria